Vorrei affittare/vendere casa ma non ci riesco, potrebbe convenire ristrutturarla?


 

Chi è proprietario di più di un immobile si trova spesso davanti ad alcune scelte importanti riguardo il loro utilizzo e la loro gestione. Tra le azioni possibili ci sono certamente la locazione o la vendita, in entrambi i casi tuttavia, per massimizzare il risultato, sono necessari dei lavori di ristrutturazione.

Se si intende locare l’immobile vi sono due possibilità: ristrutturare l’immobile prima di darlo in affitto oppure affidare questo compito al futuro affittuario. Questa scelta ovviamente influenza il valore del canone: affittare un immobile da ristrutturare, infatti, significa dover scalare le spese previste dal prezzo concordato per la locazione, ma anche abbassare il target dell’inquilino.

Se invece la volontà è quella di vendere la casa e si incontrano difficoltà a causa della crisi immobiliare, può essere determinante ristrutturare o intervenire con un intervento  di home staging per aumentare il valore dell’immobile ma anche per diminuire le tempistiche per la ricerca dell’acquirente.

In entrambi i casi, intervenire con una manutenzione più o meno completa sull’immobile implica molte scelte: lo staff di Ristruttura Point vi aiuterà a compierle in maniera ragionevole e ponderata.

Prima di tutto valuteremo lo stato generale dell’immobile per capire insieme a te quali sono gli interventi da eseguire. È inutile operare su parti della casa che non hanno realmente bisogno di ristrutturazione; spesso l’immobile necessita solo della tinteggiatura delle pareti, in modo che lo stesso appaia immediatamente più fresco, pulito e luminoso. A volte però la tinteggiatura non basta, perché col tempo alcuni pavimenti e rivestimenti si deteriorano e necessitano di essere sostituiti. Analizzeremo inoltre le condizioni dei serramenti: se vi sono danni importanti l’unica soluzione è la sostituzione, ma in casi meno gravi essi possono essere trattati e riportarli quasi alle condizioni originali. Verifichiamo poi il corretto funzionamento e le prestazioni di tutti gli impianti dell’immobile: idraulico, elettrico, riscaldamento e del gas dovranno essere perfettamente funzionanti e risultare a norma rispetto le vigenti leggi. Se fosse opportuno potremo valutare insieme la modifica degli spazi interni: le pareti in cartongesso consentono di creare nuovi ambienti in poco tempo e senza spese eccessive. Senza trascurare, infine, l’esterno dell’immobile, importante perché spesso è il suo “biglietto da visita”, essendo la prima cosa che notano le persone interessate.